Pin It

AIROLA - Si è svolto a palazzo Santa Lucia un incontro sull’area di crisi industriale di Airola. Alla riunione, presieduta dal consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e allo Sviluppo economico Fulvio Martusciello, hanno preso parte le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl di Benevento, la Confindustria, l’Amministrazione provinciale e il sindaco di Airola.

Il 26 marzo prossimo sarà ad Airola il ministro Passera per inaugurare lo stabilimento della Adler, una società di componentistica automobili, che assorbirà i primi 110 lavoratori sui 450 dell’area di crisi.

Per gli altri, si procederà ad un bando che dovrà selezionare le 43 aziende che hanno dichiarato disponibilità ad insediarsi.

“Per il rilancio di Airola – sottolinea Martusciello – la Giunta ha stanziato 30 milioni del Piano di Azione e Coesione.

“Raccogliendo anche le sollecitazioni che vengono dalle istituzioni locali e dalle parti sociali, con cui abbiamo sviluppato un proficuo confronto con il Ministero, è giunto ora il tempo di passare alla fase operativa e concreta, individuando un percorso chiaro di utilizzo delle risorse, ed evitando un allungamento dei tempi, che sarebbe insostenibile per i lavoratori”, conclude Martusciello.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information