BENEVENTO - La Facoltà di Scienze economiche e aziendali dell'Università degli Studi del Sannio ha attivato per l’a.a. 2012/2013 il master universitario di II livello in Manager nelle amministrazioni pubbliche. Con questo percorso di alta formazione, la Facoltà si prefigge lo scopo di preparare e qualificare esperti nella gestione e nell’organizzazione delle amministrazioni pubbliche, rivolgendosi sia a chi già possiede la qualifica dirigenziale e mira ad accrescere la propria professionalità, sia a chi, privo della menzionata qualifica, intenda acquisire un titolo accademico utile per accedere ai ruoli dirigenziali o per concorrere al conferimento di incarichi direttivi e/o di responsabilità di tipo temporaneo.

Il Master offre altresì l’opportunità di conseguire le competenze professionali necessarie per lavorare in autonomia o con enti privati, prestando attività di consulenza ed assistenza legale, con riguardo alle amministrazioni pubbliche. Gli sbocchi professionali, a cui è possibile aspirare, sono quelli di dirigenti, consulenti ed esperti di organizzazione e lavoro nella pubblica amministrazione.

 

I destinatari del master sono i laureati magistrali (ed equiparati), i dottori commercialisti, gli esperti contabili, gli avvocati, i dirigenti pubblici.

Il percorso formativo del Master si sviluppa attraverso un'attività di didattica frontale di 580 h, alla quale è equiparata la modalità di apprendimento a distanza (e-learning). Sono previsti un tirocinio e un elaborato finale. I CFU acquisibili sono 60 per complessive 1500 ore di attività. La didattica sarà organizzata in modo da consentirne la fruizione a quanti sono impegnati in attività lavorative. A tal fine sarà ampiamente utilizzata la telematica ed i corsi si svolgeranno, nel limite del possibile, in orari pomeridiani oltre che nella parte finale della settimana. Il programma didattico sarà incentrato su materie manageriali, giuridiche, economiche e quantitative, per consentire la necessaria preparazione multidisciplinare del manager delle amministrazioni pubbliche e assecondare la nuova "filosofia" di gestione delle stesse, imperniata sul dirigente-manager piuttosto che (esclusivamente) sul burocrate-giurista.

I moduli formativi saranno svolti tenendo in particolare considerazione l’assetto normativo e gestionale dei servizi pubblici, specie locali (Sanità, Regioni/Enti locali, Università), che costituiscono il nerbo dello Stato sociale a cui sono orientati assetto ordinamentale, finalità e diritti fondamentali e sociali della nostra Costituzione. Il corso si svolgerà a Benevento, presso la Facoltà di Scienze economiche e aziendali dell'Università del Sannio ovvero, avendo acquisita la disponibilità della società Società S.I.D., ente di formazione accreditato dalla Regione Campania, anche in provincia di Avellino, beninteso in considerazione della provenienza degli iscritti al corso.

Per l'Ammissione al master è previsto un concorso pubblico per titoli e colloquio. Il costo del master è di € 2.840,00 (da versare in cinque rate) e di € 30,00 quale contributo di ammissione alla selezione. Il numero minimo di iscritti, indispensabile per attivare il Master, è fissato in 30 e il numero massimo in 40. La domanda di ammissione scadrà il prossimo 27 marzo 2013 ed il concorso di ammissione avrà luogo il successivo 8 aprile 2013. Per informazioni ulteriori cfr. Bando e Regolamento Master in www.sea.unisannio.it

Coordinatore del master è il prof. Rosario Santucci, ordinario di diritto del lavoro presso l'Università del Sannio. La qualità del corso è garantita, oltre che da docenti di alto valore scientifico, da un comitato scientifico composto da accademici di chiara fama di numerose e prestigiose università e da esperti e operatori di elevatissima professionalità e prestigio: Giuseppe Palma, Mario Rusciano, Lorenzo Zoppoli (Università di Napoli Federico II); Marco Esposito (Università “Parthenope” di Napoli); Massimo Franco (Università del Molise); Giampaolo Corciulo (magistrato Tar Campania); Paolo Del Vecchio (avvocato dello Stato, v. capo di gabinetto della giunta regionale della Campania); Antonio Falessi (già dirigente generale Regione Campania); Pierpaolo Forte, Giuseppe Marotta, Paolo Ricci, Massimo Squillante (Università del Sannio).





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information