BENEVENTO - Il presidente della Camera di Commercio di Benevento, Gennarino Masiello, l'assessore provinciale alle politiche formative, Annachiara Palmieri, il, Dirigente Scolastico Convitto Nazionale "P. Giannone" di Benevento, Giulio De Cunto, e responsabile CNA Imprese Donne, Annarita De Blasio, hanno illustrato stamani alla Stampa la II Edizione di “Creativamente Natale”, promosso dalla stessa CNA Impresa Donna.

“Creativamente Natale” consiste in una serie di Corsi o Laboratori creativi sui mestieri artigiani che alcune donne imprenditrici sannite iscritte alla Associazione di Artigiani terranno, come per l'anno passato, presso il Convitto Nazionale “Giannone” di Pazza Roma: tali Corsi si svolgeranno dal 12 novembre al 5 dicembre.

Sebbene i Laboratori siano principalmente rivolti agli studenti, tutti vi possono accedere. La finalità, come ha spiegato il presidente dell'ente camerale Masiello, nell'illustrare l'iniziativa della CNA Impresa Donne alla Stampa, è quella di far venire a contatto i giovani con il mondo del lavoro anche per orientare i ragazzi e le ragazze alle scelte future proprio per trovare lavoro. Inoltre, secondo Masiello, l'iniziativa di CNA Impresa Donna si segnala anche perché suggerisce ai giovani la possibilità di diventare imprenditori di se stessi, creando cioè una propria Azienda. Del resto, già oggi si vede, ha concluso Masiello, che pur nella pesante congiuntura economica che vive il Sannio e nonostante le troppo numerose cancellazione di Imprese dall'Albo camerale, le Aziende nuove nate sono in buona parte formate proprio da giovani.

La responsabile della CNA Impresa Donna,m che ha sede al viale Mellusi, n. 36, ha voluto sottolineare come occorra recuperare i valori e i mestieri tradizionali, rivalutandoli anche alla luce dei valori che essi incorporano. “Vogliamo dare ai giovani l'opportunità di capire quanto sia importante salvaguardare una antica tradizione, ma anche farla propria per trovare uno sbocco lavorativo al termine del periodo formativo scolastico”. La riscoperta delle attività dei nostri padri, che venivano dette “artigianali”, quasi a sminuirle, ma che spesso in realtà erano molto affini all'arte vera e propria, potrà generare nei giovani nuovi interessi consentendo il ricambio generazionale tra gli artigiani ed inoltre potrà consentire la trasmissione del sapere manuale.

Il dirigente scolastico De Cunto ha sottolineato che la sua Scuola saluta con molto favore questa bellissima iniziativa, anche perché essa consente al proprio istituto di aprirsi alla Città e di proseguire un dialogo fattivo e fecondo con la parte migliore della sociale civile sannita, quella capace di elaborare e mettere in campo iniziative culturali vivaci e forti. CNA Impresa Donna ha il merito, secondo De Cunto, di riportare la cura e lo stimolo della manualità nella formazione scolastica.

L'assessore Palmieri ha definito molto lodevole il progetto della CNA Impresa Donna, peraltro a costo zero per gli enti pubblici: già solo questo fatto, ha spiegato l Palmieri, attesta la serietà del programma di CNA Impresa Donna e su quanto vi credono le imprenditrici protagoniste del progetto. Palmieri ha quindi sottolineato che “Creativamente Natale” è un investimento nel capitale umano, in quei giovani in cui si tutti dicono di voler credere, ma per i quali pochi fanno qualcosa di concreto. Ed è bello, ha detto ancora l'assessore, che a fare davvero qualcosa siano soprattutto le donne. Palmieri infine ha ricordato che il progetto vuole aprire una prospettiva interessante anche al mondo scolastico, portandolo ad avere un maggiore contatto con la realtà produttiva locale.

Valentina Alessandro Calissano, la grafica che ha curato il logo di questa Edizione di “Creativamente Natale”, ha infine illustrato la propria idea consistente nell'unione delle mani di tante artigiane donne ch si uniscono e formano come un vortice simbolo di vita.

I Laboratori creativi, che si svolgeranno dal 12 novembre al 5 dicembre, riguarderanno:

Pastificazione: corso per realizzare pasta fresca, biscotti, taralli e altro mediante la tecnica dell'impasto;

Feltro: corso base di tecnica di infeltritura ad acqua per realizzare un accessorio;

Painting su tessuto: corso di pittura su stoffa;

Ricamo su stoffa: corso base per personalizzare un capo di abbigliamento ­rendendolo esclusivo, con il ricamo;

Fotografia: corso base di fotografia dedicato a chi ama guardare il mondo attraverso un obiettivo;

Cake decorating: corso di decorazione di torte con pasta di zucchero;

Rìciclo creativo: corso dì realizzazioni di oggetti di design con il riciclaggio creativo;

Composizione floreale: corso per realizzare creazioni armoniche con fiori e fantasia;

    Racconto: viaggio nel mondo della narrazione dei personaggi letterari.

I Laboratori vedono la collaborazione delle seguenti Aziende di CNA: “Le Fantasie di farina” di Erminia Ciotta; “Mavian” di Antonella Fusco; “Artigianato e Vintage” di Marianna Petrillo; “Pronto Gonna” di Rita Tedesco; “Decorazioni e Allestimenti” di Mariarita Intorcia, “L'arte della Fotografia” di Maria Izzo; “Piccolo Caffè” di Marcella Manganiello; Giustina Galiano, Stilista; Alessandra Corubolo, Scrittrice.





Leggi anche:


Cerca in google

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information