BENEVENTO - La nona edizione della “Settimana Nazionale della Conciliazione delle Camere di Commercio”, il tradizionale appuntamento promosso da Unioncamere su tutto il territorio nazionale, si chiude bene per l’Ente camerale sannita. Un dato per tutti, estremamente indicativo, rilevato presso il servizio conciliazione della Camera di Commercio di Benevento: dall’inizio dell’anno ad oggi sono pervenute oltre 450 istanze di mediazione, di queste il 25% sono state chiuse positivamente, con un netto incremento rispetto alle annualità precedenti.

“Numeri che contano e, quindi, risultati significativi – ha commentato Gennaro Masiello, presidente della Camera di Commercio di Benevento – che dovremo però far crescere ancora di più, anche  nell’ottica del rilancio di nuovi accordi e collaborazioni con gli ordini professionali in una logica di integrazione e complementarietà”.

Un momento importante alla luce dell’applicazione della condizione di procedibilità, entrata del tutto in vigore a marzo 2012. Condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, RC auto, responsabilità medica e da diffamazione a mezzo stampa, contratti assicurativi bancari e finanziari: sono queste le materie diventate oggetto dell’obbligatorietà.

“Investite della competenza conciliativa per la soluzione delle controversie tra imprese e tra imprese e consumatori con la Legge di riforma n. 580 del ’93, le Camere di Commercio – aggiunge il presidente Masiello - hanno visto confermato il loro ruolo in materia nel recente quadro di riordino degli enti camerali. Un significativo riconoscimento dell’impegno profuso negli anni dal Sistema camerale per diffondere questa forma di risoluzione extragiudiziale delle controversie”.

Va detto che sono 105 le Camere che hanno istituito il servizio con regole e tariffe uniformi su tutto il territorio nazionale, per renderlo effettivamente fruibile dalle imprese e dai cittadini. Con un investimento importante sia sul piano scientifico sia su quello organizzativo, che sul versante della formazione dei conciliatori.





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information