BENEVENTO - "Le aziende agricole sannite rischiano di collassare se la Regione Campania non sblocca i fondi Psr". L'allarme è stato lanciato dal presidente della Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Benevento, Alessandro Mastrocinque, nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso anche i parlamentari Costantino Boffa (Pd) e Nicola Formichella (Pdl).

La questione - è stato sottolineato nel corso degli interventi - potrebbe risolversi il 22 giugno quando dopo la riunione del Cipe , potrebbero sbloccarsi i fondi, pari a circa 15 milioni di euro. "Se così non fosse - ha detto Formichella - c'é l'impegno della Regione Campania ad anticipare i fondi. L'obiettivo è dunque prossimo dall'essere centrato e ciò è stato possibile grazie ad un impegno bipartisan che deve proseguire anche su altre tematiche importanti per il territorio". "Oggi finalmente - ha aggiunto Boffa, dopo aver seguito la questione - se il Cipe delibera lo Stato finalmente verserebbe gli arretrati e, di consgeuenza, entro fine mese dovrebbero essere liquidate le somme arretrate".

 





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information