''La firma del verbale di intesa sulla cig in deroga per i lavoratori di Irisbus è un passo avanti importante, ma resta fondamentale trovare una soluzione che permetta al sito di sopravvivere''. Lo dichiarano in una nota congiunta il vice segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, e il segretario provinciale dell'Ugl Metalmeccanici di Avellino, Antonio Oliviero, al temine del tavolo di confronto al Mise.

''L'auspicio - concludono i due sindacalisti - è che le due aziende che hanno presentato manifestazione di interesse abbiano un piano industriale serio e solido, e che venga data efficace applicazione al contratto di sviluppo, perché dopo due anni e mezzo di incertezze e rimandi è necessario passare dalle parole ai fatti''.

 





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information