Avellino - La firma del protocollo di intesa tra Ministero dello Sviluppo economico e Regione Campania che avvia una serie di importanti azioni per la conversione e il rilancio delle principali aree di crisi industriali presenti in Campania segna un importante passo in avanti in direzione del rilancio delle aree industriali irpine.

"Occorre, tuttavia, concentrare l’attenzione sui criteri in base ai quali saranno stanziate le risorse disponibili, per evitare l’impiego in iniziative che mal si innestano con le specificità e le esigenze irpine". Lo afferma Angelo D’Agostino, deputato di Scelta Civica.

 

“Le aree produttive di Avellino - prosegue D’Agostino - hanno un ruolo strategico nello sviluppo non solo dell’Irpinia ma dell’intera Campania. I 150 milioni messi a disposizione dovranno essere spesi in maniera attenta definendo con attenzione le priorità e puntando a sostenere le attività che abbiano le migliori potenzialità di crescita e innovazione.”

“Mi auguro, pertanto, - dice ancora il parlamentare irpino- che il Comitato esecutivo, che sarà insediato a breve per monitare la realizzazione del piano, sappia fare le scelte più idonee ad attrarre investimenti realmente produttivi in Irpinia e in Campania.”





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information