AVELLINO - L’irpino Aniello De Rita tra gli otto migliori gruisti d’Italia. L’operaio edile di Forino ottiene il quinto posto nel girone di qualificazione nazionale, tenutosi a Piacenza sabato 22 settembre, caratterizzante il concorso di abilità professionale che premia ogni anno il “Gruista dell’anno”.

Più di 70 i concorrenti, provenienti da tutta Italia, che si sono sfidati nel manovrare una gru di ultima generazione lungo un percorso segnato a terra, simulando anche l’esercizio del getto del calcestruzzo in un pilastro. Con il tempo 5 minuti e 59 secondi, De Rita si piazza fra i primi otto classificati (i quali hanno compiuto la prova in modo più veloce, sicuro e corretto) che ora potranno partecipare alla finalissima di venerdì 19 ottobre, in programma nell’ambito della rassegna fieristica Made (Milano Architettura Design Edilizia), per contendersi l’ambito titolo di campione assoluto di gruista dell'anno 2012.

 

Il macchinista di Forino non sarà solo. Insieme a lui ci sarà anche Michele Clemente di Bellizzi Irpino piazzatosi, nel torneo piacentino, tra i quattro concorrenti supplenti pronti a mettere alla prova la loro abilità tecnica nell’evento milanese in caso di assenza di uno dei finalisti.

“Sono molto contento  dell’esito della gara – dice entusiasta De Rita – perché il livello competitivo dei miei colleghi era molto alto”“Inoltre – continua – la competizione ha richiesto tanta precisione ed attenzione  nella guida della macchina da sollevamento”. “Ora – conclude – cercherò di dare il meglio di me stesso a Milano per raggiungere un altro risultato apprezzabile”. De Rita aveva già messo in mostra le sue doti professionali nella fase regionale del campionato nazionale per gruisti svoltosi, ad inizio settembre, nel cantiere scuola del Centro per la Formazione e la Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino. Qui si aggiudicò la pole position. Risultato che lo ha portato a Piacenza ed ora all’ultimo e più atteso appuntamento nel capoluogo lombardo.

Nel 2011, l’iniziativa riscosse un grande successo perché, dietro all’aspetto sportivo, la manifestazione intende promuovere la conduzione professionale e sicura della gru.





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information