AVELLINO – “La mia riconferma a vicepresidente nazionale di Unioncamere rappresenta per me un duplice motivo di orgoglio. In primo luogo si tratta appunto di una riconferma e, quindi, di un risultato che arriva da una valutazione positiva del contributo che in questi ultimi anni ho inteso apportare al vertice nazionale del sistema camerale italiano.

In secondo luogo, e questo molto probabilmente è il dato che oggi mi carica di maggiore responsabilità, dovrò rappresentare gli interessi e le istanze del tessuto imprenditoriale del Sud Italia, essendo, infatti, espressione di una Camera di Commercio del Mezzogiorno”. Così Costantino Capone, Presidente della Camera di Commercio di Avellino, commenta la sua riconferma a vicepresidente nazionale di Unioncamere. Il presidente Capone, insieme al presidente della Camera di Commercio di Siracusa, rappresenterà il Mezzogiorno d’Italia.

 

 

“E’ mia intenzione – continua il presidente Capone – lavorare in continuità rispetto a quanto già realizzato finora e farlo con una motivazione maggiore legata alla difficile congiuntura che il nostro Paese sta affrontando. Porterò a livello nazionale le esigenze del tessuto imprenditoriale irpino, campano e di tutto il Meridione d’Italia, nella piena consapevolezza delle difficoltà che oggi stiamo attraversando, ma con la speranza sempre più salda di poter contribuire a dare al sistema delle imprese gli strumenti e le risposte che da tempo attendono”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information