Nell'ambito di quattro ore di sciopero decise dalla Uilm contro la riforma del mercato del lavoro e per ottenere modifiche in materia fiscale è in corso una manifestazione di metalmeccanici della provincia davanti alla sede dell'Astec di Avellino i cui lavoratori presidiano da diverse settimane lo stabilimento, appartenente all'indotto Fma, dopo la comunicazione di licenziamenti.

"Nella proposta del governo non vediamo traccia di sviluppo. Siamo vicini al disagio dei lavoratori dell'Astec. L'impegno dei metalmeccanici - secondo Giovanni Sgambati, segretario generale Uilm della Campania - deve servire a far sì che ci sia una risposta generale, che rappresenti una spinta affinché il mondo del lavoro possa reagire a questo stato di crisi"..

 





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information