La linea dell'Alta Capacità Napoli-Bari dovrebbe essere pienamente operativa nel giro di dieci anni, tra il 2024 e il 2025, con alcune tratte significative pronte anche prima. A indicare il "timing" della grande opera infrastrutturale che ridurrà i tempi di percorrenza tra Campania e Puglia è il commissario straordinario di governo per la Napoli-Bari, nonché ad di Fs, Michele Elia. "Non c'è uno slittamento dei tempi - ha precisato Elia a margine del convegno in cui sono stati illustrati i nuovi cantieri al via ad Acerra  - ma alcune opere sono più semplici e altre più complicate, come la galleria tra Apice e Orsara. E poi c'è la parte orografica da sistemare, le zone a rischio frana. Diciamo che da oggi servono dieci anni per completarla tutta. Stiamo definendo al meglio i progetti - ha concluso Elia - anche per quanto concerne le opere più semplici in termini di cantierizzazione".

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information