Oggi (giovedì 31 ottobre), alle ore 18.30, negli atri delle Scuderie di Villa Favorita ad Ercolano si potrà assistere al taglio del nastro dell’esposizione personale del maestro Alfredo Cordova, pittore per amore, arte e professione. Nel suggestivo scenario delle storiche scuderie del quartiere Miglio D’Oro, oggi corso Resina, rimarranno esposti, fino al 12 novembre, i paesaggi icastici mediterranei e gli alberi di vari toni e colori a cui il maestro Cordova è particolarmente affezionato. L’artista è oggi ordinario di Discipline Pittoriche, ma la sua passione per l’arte nasce molto lontano. Già nel 1976 è chiamato a far parte del “Gruppo Artistico Vesuvio” e, insieme ad altri studenti dell’Accademia di Napoli, animano e promuovono iniziative artistico – culturali nell’area vesuviana e sorrentina. Si ritrova quindi a fondare la rivista d’arte “La Tavolozza Vesuviana” ed il Centro D’arte e Cultura “Marco De Gregorio” di Ercolano.

La sua evoluzione pittorica lo vede oggi impegnato in una poetica figurativa che tende a valorizzare i ricordi di gioventù per rilanciarli con libera espressività in chiave moderna. Nella cromatica delle sue pennellate vengono esaltati i sentimenti mediterranei. Tracce di luce e colore che sono rimasti impressi nell’animo dell’artista. Sotto l’impeccabile regia di Gianpaolo Coronas, la personale rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 20:00. Un grande appuntamento da non perdere, dove si potrà conoscere l’artista, oltre che ascoltare il grande critico d’arte Maurizio Vitiello.

Pasquale Ragozzino






Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information