Non solo una gara canora, ma un progetto di formazione artistica, non solo una scoperta di talenti, ma un percorso per individuare le attitudini e l’approccio all’arte e all’esibizione su un palco. Ritorna “Emozionart” la manifestazione musicale e culturale, giunta alla sua 7° edizione, promossa dall’ omonima associazione e da “Emozionart Lab” il nuovo laboratorio di formazione artistica per i giovani, con il patrocinio del Comune di Napoli e la direzione artistica di Nevada, cantautore e musicista, nonché ideatore del progetto. L’appuntamento è in programma sabato 17 giugno con inizio alle ore 20,30 presso il Teatro Auditorium Salesiano “Salvo D’Acquisto” a Napoli. Il progetto, nato nel 2007, si pone l’obiettivo di rendere protagonisti i giovani e di consentire a numerosi ragazzi di esibirsi per la prima volta su un palcoscenico, di liberare e gestire le proprie emozioni, individuando il proprio percorso artistico. “Siamo reduci da un intenso perioodo di lavoro e formazione artistica – dichiara il Direttore artistico Nevada – il ritorno della manifestazione giunge dopo un periodo in cui la nostra associazione Emozionart ha dato vita ad “Emozionart Lab”, un laboratorio aperto a tutti i giovani che, oltre alle proprie aspirazioni, hanno bisogno di comprendere la formazione e il percorso artistico più adatto a loro. Per fortuna c’è ancora la musica, una canzone e una bella voce che possono regalarci emozioni – ha concluso Nevada – ecco perché il progetto non si limita ad una semplice gara canora, ma ad una formazione artistica che aiuta a superare le paure di un palco e la gestione delle emozioni”. Sono state centinaia le richieste di partecipazione e dopo 5 mesi di prove e selezioni, circa 20 giovani cantanti e musicisti saliranno sul palco del Teatro “Salvo d’Acquisto”. Oltre alla Direzione Artistica di Nevada, l’organizzazione della serata vede il coordinamento tecnico di Luca Racise, membro dell’associazione Emozionart e insegnante di chitarra. Molti dei partecipanti si esibiscono per la prima volta sul palco di un teatro e saranno osservati e giudicati da una giuria presieduta da Paolo Papa (responsabile Relazioni Esterne del progetto Emozionart) e composta da giornalisti ed esperti di musica e spettacolo, che desingeranno i primi tre classificati ed assegneranno anche un premio della critica ai brani inediti. I giurati di Emozionart 2017 sono: Dario Marco Lepore – Presidente Ram (Associazione Rinascita Artistica del Mezzogiorno), Stefano Albamonte – Giornalista Agenparl, Rosario Scavetta – Giornalista, responsabile New Media Press e Segretario della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, Brunella Chiozzini – Giornalista Canale 21, Piero Del Prete – chitarrista, Nino Varriale – batterista, Diana Schiano – Insegnante di canto. Al termine della serata, condotta dai giornalisti Lello La Pietra e Francesca Puzone, ci sarà il voto della giuria popolare, coordinato dal promoter e grafico pubblicitario Maurizio Zaccone e sarà il pubblico presente in teatro ad esprimere la propria preferenza per l’assegnazione del premio. Nel corso della serata spazio dedicato anche ad ospiti e momenti culturali, come quello dell’Associazione Ram (Rinascita artistica del Mezzogiorno), presieduta da Dario Marco Lepore, che svolge attività di ideazione, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese, con focus sulla realizzazione di attività museali, artistiche e culturali all’ interno di Palazzo Fuga a Napoli. Sarà ospite della manifestazione anche Giuseppe Gambardella, Console a Napoli della Repubblica del Benin, che illustrerà tutte le iniziative solidali realizzate negli ultimi anni e in particolare negli ultimi mesi per il popolo e per i bambini dello Stato dell’Africa Occidentale (pozzi di acqua potabile, scuole, donazioni di apparecchiature sanitarie e materiale scolastico). Ai vincitori della 7° edizione di Emozionart sarà assegnato il premio realizzato, anche quest’anno, dal giovane artigiano Alessandro Starini (“Originalità di Pulcinella” di San Gregorio Armeno) che si ispirerà all’immagine Emozionart già creata lo scorso anno, ossia la figura di un artista che, a braccia aperte e avvolto dalle luci di un palcoscenico, libera le proprie emozioni.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information