Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594308138, 1017, 947, 0, 70 )

Non la semplice sagra paesana dove si mangia e si balla, ma un evento teso a promuovere il territorio gioiese e matesino, a far conoscere le bellezze presenti in loco e a valorizzare i prodotti tipici locali, passando attraverso la promozione delle tante aziende enograstronomiche di Gioia Sannitica.

Sono questi gli obiettivi che si prefigge la 14esima Sagra degli Antichi Sapori, promossa dalla Pro Loco Gioiese ed in programma in paese dal 12 al 17 agosto prossimi, e che sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala consiliare del comune, alla presenza del presidente della Pro Loco Claudio Melillo e del suo vice Carmine Porto, insieme ai componenti del direttivo, e degli assessori Michelangelo Raccio e Giuseppe Gaetano. “La manifestazione, nata nell’ormai lontano 1997 - ha dichiarato il presidente della Pro Loco Melillo – punta alla riscoperta delle antiche ricette culinarie dall’alto valore gastronomico e, nel contempo, alla promozione del territorio e alla valorizzazione delle produzioni locali che faranno il paio con diversi appuntamenti, tra cui l’allestimento di un’area espositiva all’interno della sagra di prodotti tipici locali e artigianali, l’esposizione di attrezzature agricole d’epoca e di trattori da collezione dal 1900 ad oggi”. Spazio anche all’arte con la mostra di pittura e ceramica a cura dell’artista locale Silvano D’Orsi che durerà fino al 20 agosto, mentre la novità dell’edizione di quest’anno, come spiega Melillo, sarà rappresentata “da un concorso fotografico per proporre Gioia Sannitica nelle 4 stagioni e poi tramutare le istantanee in cartoline turistiche del nostro paese, un concorso che finirà in occasione della 15sima Sagra che si terrà il prossimo anno quando si celebrerà anche il trentennale della Pro Loco Gioiese”. A fargli eco, anche il vice presidente Porto che ha rimarcato come la realizzazione di eventi promossi dalla Pro Loco Gioiese durante l’anno “è resa possibile proprio grazie agli introiti della sagra che ci permette di animare Gioia da settembre ad agosto e di far conoscere il nostro territorio, senza dimenticare gli sponsor sempre disponibili”. Particolarmente orgogliosi “per l’organizzazione di questa 14esima Sagra degli Antichi Sapori” si sono detti gli assessori Raccio e Gaetano, con il delegato alla Cultura che ha sottolineato “il ruolo da protagonista che da un decennio gioca la Pro Loco nella promozione del territorio, come dimostra anche l’indotto per ristorante e agrituristi creati dalla Sagra durante il corso dell’anno e da altri momenti di aggregazione e di attrazione”. L’assessore alle Attività Produttive Gaetano ha rilevato che “la Sagra ci permette di far conoscere il territorio gioiese all’esterno con il paese che si espone in toto tra accoglienza e cultura locale”.





Leggi anche:


234x60_promo

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information