Sabato 13 aprile i 12 scrittori candidati al Premio Strega 2019 saranno a Casal di Principe - la città di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra per le sue denunce scomode - per un confronto con gli studenti delle scuole della città. L'incontro si terrà alle 11 nel teatro della Legalità, costruito su beni confiscati alla camorra. I 12 scrittori, Valerio Aiolli, Paola Cereda, Benedetta Cibrario, Mauro Covacich, Claudia Durastanti, Pier Paolo Giannubilo, Marina Mander, Eleonora Marangoni, Cristina Marconi, Marco Missiroli, Antonio Scurati e Nadia Terranova, arriveranno a Casal di Principe perché il Premio Strega ha risposto all'appello lanciato a ottobre scorso dal giornalista Luigi Ferraiuolo, segretario generale del Premio Buone Notizie, per «Transit: scrittori di passaggio», agli intellettuali, scrittori e personalità positive del nostro tempo per animare la prima Biblioteca civica di Casal di Principe. L'evento culturale nasce dalla voglia di animare la prima Biblioteca civica di Casal di Principe e vedrà nella sala della Legalità 200 studenti pronti a confrontarsi con i 12 scrittori. L'iniziativa è stata presentata nell'ambito di «Napoli, Città Libro» e legherà «in una ideale rete con tutta Italia la Biblioteca di Casal di Principe - spiega Diego Guida, vicepresidente del festival partenopeo - e per dare una mano alla lettura a cambiare il Sud, parendo da Casal di Principe». L'iniziativa è sostenuta dallo sponsor tecnico Eav Volturno Spa.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information