Da stasera, 3 agosto, a domenica 5 agosto, l’antico Borgo di Casapozzano sarà allietato da un evento musicale, in occasione del festival “Think Jazz” che giunge oggi alla sua 4° edizione. In piazza Virgilio, nel comune di Orta di Atella, le serate di cultura musicale avranno inizio alle ore 21:30 per terminare alle ore 23:30, dove artisti di fama nazionale ed internazionale allieteranno le serate estive della cittadini. Tutto è pronto. Anche per quest’anno, nel primo fine settimana di Agosto, l’antico borgo di Casapozzano, dallo scenario estremamente suggestivo, sarà trasformato in un palcoscenico dal tetto stellato, dove al piacere dell’udito si unirà l’appagamento del palato, grazie anche alla realizzazione di concomitanti eventi enogastronomici a base di prodotti tipici locali. Aprirà la prima serata di venerdì 3 agosto il gruppo “ANDERS PERSSON TRIO” che vedrà al piano Anders Persson, al contrabbasso Thomas Markusson e alla batteria Terje Sundby. Per l’appuntamento delle ore 21:30 di sabato, la piazza ospiterà altri nomi importanti del settore con il gruppo “YATRA ENZO PETRONELLI 4ET”, dove troveremo Enzo Petronelli al Contrabbasso, Fulvio Sigurtà alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al piano e Alessandro Paternesi alla batteria. Il grande evento finale di Domenica è affidato alla professionalità del gruppo “A NOVEL OF ANOMALY”, con una vera e propria esibizione in anteprima in Italia. Il cartello proporrà infatti l’esibizione di Luciano Biondini alla fisarmonica, Kalle Kalima alla chitarra e Lucas Niggli alla batteria, che insieme accompagneranno la voce di Andreas Schaerer. Tre serate da non perdere. L’evento gode del Patrocinio morale del Comune di Orta di Atella. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco e dal Consigliere Comunale Anna Castelli, delegata allo studio delle tematiche culturali, delle associazioni e della Protezione Civile, per l’encomiabile lavoro svolto dalle associazioni che hanno preparato e realizzeranno l’evento e ha dichiarato: “sono molto contenta quando nella nostra Città si propongono iniziative che promuovono la cultura e lo stare insieme. Orta di Atella, nella storia è sempre stata una privilegiata culla di Cultura e di civiltà e, sebbene negli ultimi tempi martoriata, sarà mia cura, all’interno dell’Amministrazione e come gruppo politico CorAggio, sostenere sempre iniziative volte alla restaurazione dell’Orgoglio Ortese! Orta di Atella deve tornare ad essere ricordata per le cose belle che giorno per giorno produce. Un particolare ringraziamento lo devo all’Associazione di Protezione Civile AISA di Succivo che prontamente ha dato la sua disponibilità a collaborare, a titolo gratuito per garantire la sicurezza dell’evento, con un opera di prevenzione e previsione. Il mio primario impegno istituzionale sarà quello di ricostituire il Nucleo Comunale di Protezione Civile ad Orta di Atella”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information