A partire dal 2018 il ministero dei Beni culturali contribuirà con 300mila euro l'anno al recupero e alla valorizzazione del Real Sito di Carditello, residenza borbonica in provincia di Caserta. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio, in cui si specifica che lo stanziamento "consentire la prosecuzione e il rafforzamento degli interventi attuativi del piano strategico di sviluppo del percorso turistico culturale integrato delle residenze borboniche". L'emendamento precisa che le risorse andranno alla fondazione Real sito di Carditello, quale contributo per le spese di gestione della struttura.





Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information