Un fine maggio all'insegna dell'arte con tanti eventi in programma al Museo D'Arte Contemporanea della Città di Caserta., in via Mazzini presso il Centro Servizi Culturali di Sant'Agostino. Si parte mercoledi 24 maggio, alle ore 18.30, con l' inaugurazione, presenti il sindaco Carlo Marino e l'assessore alla Cultura Daniela Borrelli, della mostra Dreamcolors di Fabio SAIU, artista di Alghero, realizzata in collaborazione con la GalleriaStudioLegale Il corpus, allestito nelle due sale del museo, comprende dipinti ad olio di grandi dimensioni ed una serie di disegni che, anche se conservano una loro autonomia, possono essere considerati quasi dei disegni preparatori dei quadri. Un evento particolare che sintetizza una forte pittura astratta dai cromatismi mediterranei ed una graffiante ironia che mette a nudo il lato più oscuro e nascosto dell’essere umano; una sintesi formale efficace che rende Saiu uno dei pittori contemporanei italiani più visionari e concettuali allo stesso tempo. La mostra potrà essere ammirata fino al prossimo 6 giugno, nei consueti orari di visita del Museo: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle 17.00. Giovedì 25 Maggio, alle 18,00, prenderà il via “Semplicemente Fausto”, omaggio alla memoria di Fausto Mesolella, evento realizzato in collaborazione con il Liceo Artistico San Leucio di Caserta. Saranno esposte fino al 28 maggio le opere su tela degli studenti del liceo che ritraggono l’artista casertano scomparso recentemente Previsti momenti di ricordo con amici e collaboratori dell’artista con letture di testi del cantautore, aneddoti e testimonianze di chi lo ha conosciuto e amato. Si proseguirà giovedì 8 giugno, alle ore 18.30, sempre presso il Museo d'Arte Contemporanea di Caserta, con il vernissage della mostra Senza Core di Mimmo Vastano. Si tratta di un ritorno a Caserta dell’Artista Vastano dopo 15 anni di assenza dalla sua città di origine. La mostra organizzata nelle sale del museo consta di 18 opere di diverse dimensioni, tutte incentrate sul tema della solidarietà verso l’umanità, la cultura e l’arte. Sulla mostra scrive l’artista: “Fin quando l’uomo non sacrificherà il suo Ego non ci sarà mai e poi mai un aggregazione tra noi”. L'esposizione resterà aperta fino al 22 giugno.





Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information