Il primo maggio nel Casale di Teverolaccio di Succivo, la terza tappa della Festa della Tammorra 2017. Va in scena, dunque, la tradizione popolare in una struttura tardo medievale, divenuta nel tempo una masseria di campagna dove, a partire dal 1700 si è sviluppata un’importante fiera dei prodotti agricoli. Il luogo oggi è sede dell’ecomuseo nato da un’iniziativa del circolo di Legambiete Geofilos, promotore della tappa, in collaborazione con l’assocazione “Carinaro Attiva” e il patrocinio del Comune di Succivo. Ospite della serata, il re della Tammurriata e direttore artistico della Festa della Tammorra, Marcello Colasurdo, con la sua paranza. “Siamo alla terza tappa di questo tour itinerante della musica e delle tradizioni popolari –afferma il presidente di Carinaro Attiva, Bruno Lamberti - cominciato il 20 aprile a Parete e seguito dalla tappa del 23 aprile al santuario della Madonna di Briano. Sono già alcune migliaia le persone che hanno partecipato ai primi due appuntamenti della dodicesima edizione e altrettante ne aspettiamo fino alla tappa finale che avrà luogo, come sempre, a Carinaro, il 24 e 25 giugno prossimo. Siamo soddisfatti soprattutto del fatto che a partecipare sono tantissimi giovani a cui vogliamo affidare il testimone delle tradizioni popolari della nostra terra”. Sul palco della tappa di Teverolaccio, oltre a Marcello Colasurdo e la sua paranza, ci saranno anche i “Vottafuofo”, i “Suddaria” e i “Vianova”. Si comincia alle 19.30





Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information