Dal 1 al 15 maggio al parco Pozzi ci sarà il servizio di BookCrossing. Su proposta dell’assessore all’ambiente Tiziana D’Aniello, la giunta comunale oggi ha deliberato il nulla osta all’Associazione “Il dono della lettura” coordinata da Elisa Di Lorenzo, per l’installazione temporanea all’interno del Parco Pozzi di una cassetta in legno per realizzare un servizio di BookCrossing. L’iniziativa rientra nell’ambito della settima edizione de “Il maggio dei libri”che si terrà in città dal 23 aprile al 31 maggio. L’installazione temporanea si inserisce nella campagna di promozione della lettura organizzata dal “Centro per il libro e la lettura”. “La lettura – ha detto l’assessore D’Aniello - è strumento di benessere, e immergersi nel verde, lasciandosi trasportare da un buon racconto, fa bene al corpo e allo spirito. Con questo progetto di BookCrossing i libri anche ad Aversa non avranno frontiere”. Il BookCrossing consiste nella liberazione di libri allo scopo di poterne seguire il viaggio attraverso i commenti di coloro che li ritrovano. I libri vengono registrati in questo modo: durante la registrazione il sistema assegna ad ogni libro un numero univoco (il BCID), questo dev'essere riportato sul libro (tramite un etichetta o a mano). Basandosi su questo numero chi ritrova il libro lasciato in libertà può registrarne il ritrovamento e seguire il percorso del libro. Può aggiungere un commento in modo che chi lo ha rilasciato sappia che fine ha fatto il libro. Dopo averlo letto (ma non è obbligatorio!) può rilasciarlo nuovamente in libertà su una panchina, su un treno, in un bar ecc.





Leggi anche:


Cerca in google

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information