“E’ un luogo spettacolare e meraviglioso”: così Mauro Felicori ha descritto il Quartiere Militare Borbonico, in occasione della visita a sorpresa avvenuta stamattina a Casagiove. Accompagnato da una folta delegazione dell’Amministrazione Comunale di Casagiove, il direttore della Reggia di Caserta è rimasto visibilmente incantato dalla bellezza e dalla maestosità del monumento vanvitelliano. Nei giorni scorsi egli ha accettato l’invito dell’Ente di via Jovara e stamane è stato guidato nelle stanze e nei saloni del Quartiere Militare Borbonico dal sindaco Roberto Corsale, dall’assessore con delega alla pubblica istruzione Rosa Russo, dalla presidente del consiglio comunale Marianna Barattini e dal consigliere con delega alla cultura Gennaro Caiazza. E’ stata una vera e propria esplorazione prima nella parte restaurata del Quartiere, che ospita regolarmente mostre e convegni, e poi nella zona che l’Amministrazione ha intenzione di recuperare in futuro. Sono stati visionati tutti e quattro i piani e si è giunti anche sulla terrazza, da dove si possono scorgere il Belvedere di San Leucio, la Reggia di Caserta ed il borgo di Casertavecchia. Scendendo, il gruppo si è spostato nell’area che è adibita ad oratorio della Chiesa di Santa Croce, visitando i resti di una chiesetta che era collegata al Quartiere Militare Borbonico. Da grande cultore dell’arte, Felicori avrebbe voluto osservare da vicino anche la parte destra del complesso ma non è stato possibile perché pericolante. In questi giorni la Reggia di Caserta sta catalizzando l’attenzione dei media nazionali per un boom di turisti che non si notava da tempo. Grande merito di ciò va a Mauro Felicori che sta incentivando una nuova valorizzazione di uno tra i più rinomati complessi architettonici d’Italia con innovative strategie di comunicazione ed un interesse che non può far altro che bene alla provincia di Caserta. Sull’onda di questo successo, l’Amministrazione Comunale di Casagiove ha intrapreso una strada privilegiata nel dialogo con il direttore bolognese, iniziando a creare i presupposti per il rilancio del Quartiere Militare Borbonico. Confermando uno dei punti centrali della campagna elettorale dello scorso maggio, il sindaco Roberto Corsale ed il suo gruppo politico sono sempre più convinti che possa essere creato un collegamento artistico, logistico ed economico tra il Quartiere e la Reggia di Caserta, così da favorire lo sviluppo dell’economia cittadina e creare nuove occupazioni. L’Amministrazione Comunale non ha dubbi che il turismo possa diventare un volano per la trasformazione di Casagiove in un polo culturale di assoluto livello nella regione Campania e, in base a questo concetto, la relazione con Mauro Felicori è un importante passo per dare concretezza a progetti lungimiranti ma diretti a garantire un futuro roseo alla cittadina casagiovese.





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information