Ufficialmente iniziata, dunque, l’edizione 2016 del Fate Cinema, nuova veste del Fate Lab dove le parole d’ordine sono : creatività e partecipazione. Dal 19 al 27 agosto, infatti, un laboratorio cinematografico a cielo aperto sarà l’occasione per far incontrare, conoscere e far collaborare tanti giovani del territorio e non solo. Quest’anno sono 10 i giovani registi selezionati, che avranno 5 giorni di tempo per produrre un cortometraggio che avrà San Potito Sannitico come location e gli abitanti come protagonisti, nelle vesti di attori, comparse, musicisti, fonici, sceneggiatori, scrittori, pagliacci e cantastorie. Uno straordinario fuoriprogramma quest’anno, fortemente voluto dagli organizzatori, la Pro Loco Genius Loci in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, un importante ospite è infatti atteso per lunedì: Giuseppe Alessio Nuzzo, il giovane regista campano ideatore e direttore della rassegna cinematografica Social World Film Festival, nata nel 2011. Il regista presenterà il documentario dal titolo “Primitivamente”, lavoro che prende spunto dalle suggestioni bucoliche evocate nell'omonima poesia di Raffaele Viviani, un viaggio nel presente e nel passato di Acerra, per raccontare e superare le etichette di “terra dei fuochi” e “triangolo della morte”. E poi ancora la proiezione del suo documentario “NORMALE #LAVITA”, una storia molto forte che ha partecipato alla rassegna Napoli Film Festiva. Seguirà un dibattito con il regista.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information