Cultura e Spettacoli

Al via la seconda edizione di BO.CA, acronimo di Bonito Contest Art, appuntamento  all'insegna della street art, musica dal vivo e cibo, che anche quest'anno ospiterà i writers napoletani  Diego Miedo e Davide Arp, artisti di consolidata fama non solo nell'ambiente partenopeo, e per la prima volta in Irpinia il Collettivo Fx di Reggio Emilia.  L'intervento degli artisti emiliani che stanno intervenendo nei maggiori festival di street art in Italia è focalizzato sull'articolo 9 della Costituzione italiana. Il Collettivo Fx sarà accompagnato da un regista che sta realizzando un documentario sulla street art in Italia.

 

 

Il nome della manifestazione è un chiaro riferimento al famoso Quartiere “la Boca” di Buenos Aires noto in tutto il mondo per le case colorate e per le opere del pittore Benito Quinquela Martín.

 

Dopo il successo dell'edizione passata, il Comune di Bonito, con la fattiva collaborazione del Forum dei Giovani di Bonito e la Proloco Bonito, ha fortemente voluto far seguito alla prima esperienza di restyling urbano in chiave creativa e moderna, coinvolgendo nuovamente Miedo e Arp che completeranno i murales del 2011, e ospitando il Collettivo Fx che lavorerà in nuove zone del paese.

 

BO.CA vedrà impegnati anche i bambini attraverso laboratori creativi che si svolgeranno anch'essi nelle strade del paese, mentre è previsto l'allestimento di un'area camping “BOCAMP” per quanti vorranno pernottare a Bonito durante il contest.

 

Durante le serate ci sarà l'esibizione musicale di Hdm Roots Movement Feat Youthman – Reggae Sound System.

 

L' Assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali David Ardito:

“Bonito Contest Art è un progetto che punta alla riappropriazione e alla riqualificazione degli spazi urbani in maniera originale.  Guardiamo alla street art come valorizzazione artistica della cultura dei luoghi dove viene rappresentata.

L'amministrazione comunale di Bonito ha investito in questo evento che sollecita 
l' aggregazione giovanile e che rappresenta un elemento di dinamismo culturale e di strategia turistica della nostra comunità.”





Leggi anche:


 

234x60_promo

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information