Dalle fattezze e i costumi di 'Behind the Candelabra' che più barocchi non ce n'é, alla testa rasata e al corpo scolpito e tatuato di Max in Elysium. Questo è Matt Damon nel 2013. Che il 42enne attore fosse cresciuto era evidente da tempo, ma con Elysium, il nuovo film scritto e diretto da Neill Blomkamp (District 9) arriva la conferma che Matt Damon può essere sinonimo di 'action movie' insieme a molto altro allo stesso tempo.

E questo proprio non gli dispiace. "I film d'azione sono divertenti da fare, anche se non credo che sarò visto come un attore d"azioné più di prima. Cambio molto e cerco di evitare le gabbie. Mi piace poterli fare tutti e mi piace non dover fare cose sempre uguali. Si può dire che il film che preferisco è quello che sto facendo in quel momento". Occhialini e capelli ingrigiti sulle tempie, a Londra in occasione della presentazione alla stampa di Elysium (coprotagonista Jodie Foster, prodotto da Sony Pictures uscirà in Italia il 29 agosto da Warner Bros) Matt Damon conserva nel fisico l'eroe 'disegnato' da Blomkamp.

 





Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information