Dichiarato il fallimento della societa' Amato. La decisione del tribunale di Salerno sull'ex pastificio e' avvenuta stamane: i giudici hanno bocciato l'ipotesi del concordato preventivo ed ora si apre una nuova difficile stagione per i lavoratori.

''La Cgil aveva concluso, insieme alle altre organizzazione sindacali, un accordo per salvaguardare i livelli occupazionali, la produzione e rilanciare il marchio. Il fallimento rimette tutto in discussione. Auspichiamo, pertanto, al piu' presto un incontro col curatore fallimentare per chiedere il rispetto degli accordi presi in precedenza'', spiega il segretario generale Flai-Cgil Salerno, Giuseppe Carotenuto. ''Il fallimento dell'ex Pastificio Amato e' solo l'ultimo capitolo di un libro nero che ha visto cadere sotto i colpi della crisi pezzi storici dell'industria e dell'imprenditoria salernitana", commenta il segretario generale Cgil Salerno, Franco Tavella.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information