Tre persone sono state sorprese mentre interravano rifiuti speciali pericolosi nella zona industriale di Polla, a sud di Salerno. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (Salerno) hanno accertato che in un'area di circa 5000 mq si stavano interrando, utilizzando un escavatore ed un autocarro, circa 2 tonnellate di rifiuti speciali tra cui lastre in fibrocemento-eternit, materiale di risulta da demolizione, pneumatici e varie componenti plastiche e ferrose.

Le tre persone, tra le quali anche un noto imprenditore del posto, sono state denunciate per abbandono incontrollato di rifiuti speciali ed attività di gestione dei rifiuti non autorizzata. I militari dell'Arma, coordinati dal capitano Davide Acquaviva, hanno, inoltre, sequestrato l'intera area, i mezzi pesanti ed i rifiuti speciali.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information