"La situazione è sotto controllo e non è il caso di fare allarmismi" dice all'Ansa il direttore del servizio epidemiologico e prevenzione dell'Asl di Salerno, la dottoressa Annalisa Caiazzo, che ha tenuto a sottolineare che "l'Asl fornisce ottime coperture vaccinali". I tre episodi di morbillo si sono registrati una settimana fa e le autorità sanitarie hanno provveduto ad avviare tutte le procedure da attuare in questi casi. Si è appreso, inoltre, che nell'ultimo mese si sono registrati altri due casi nel Salernitano: a Scafati (un bambino di un anno) e a Sarno.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information