Due uomini dei quali non e' stata resa nota l'identita' rispettivamente di 29 e 38 anni sono stati arrestati

dalla squadra mobile di Salerno a Capaccio con l'accusa di estorsione. I due sono ritenuti vicini ai clan attivi nella Piana del Sele. Gli indagati sono accusati di avere estorto la somma di 500 euro a un uomo quale risarcimento per il sequestro di una pistola ad opera della polizia salernitana. I due indagati sono stati rinchiusi nel carcere di Salerno.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information