Due giovanissimi rapinatori, rispettivamente di 14 e 15 anni sono stati arrestati dalla polizia a San Giorgio a Cremano, area vesuviana. I due sono accusati di avere rapinato il telefonino a un minore di 13 anni. I baby rapinatori hanno agito con una pistola giocattolo del tutto simile a una vera. Subito dopo sono intervenuti gli agenti del commissariato di San Giorgio a Cremano che hanno arrestato i due minori.

Entrambi sono stati condotti presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. Il telefonino e' stato recuperato e restituito alla vittima.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information