PAVIA - Era agli arresti domiciliari in un appartamento di Pavia, la citta' in cui si era temporaneamente trasferito per potersi curare. In questo alloggio, domenica sera, Michele Anastasio, boss appartenente al clan camorristico degli Anastasio di Sant'Anastasia, e' stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Pavia.

L'arresto e' avvenuto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso venerd 28 ottobre dalla Procura generale della repubblica presso la Corte di Appello di Napoli. Michele Anastasio deve scontare la pena dell'ergastolo, per una serie di reati quali omicidio, traffico di armi e stupefacenti, associazione di stampo camorristico. Anastasio era gia' stato arrestato nel 2007 a Fiumicino, dopo circa dieci anni di latitanza in Venezuela. Il boss è stato rinchiuso nel carcere di Torre del Gallo a Pavia. Gli Anastasio sono alleati del clan degli Alfieri, uno dei più potenti della camorra.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information