NAPOLI - Un uomo di 76 anni, residente nel quartiere napoletano di Piscinola, e' stato fermato dagli agenti della polizia municipale di Marano di Napoli, con l'accusa di aver travolto e ucciso la mattina di sabato scorso a Marano un pensionato di 62 anni, Rosario Laccetto, residente a Giugliano.

Secondo le testimonianze raccolte dopo il fatto, una Fiat Panda di colore verde o azzurro si era allontanata dopo l'investimento facendo perdere le proprie tracce. Nessuno, pero', era riuscito a rilevare il numero di targa. Gli agenti della Polizia municipale, coordinati dal neo comandante, il capitano Brigida Costa, hanno avviato le indagini subito dopo il fatto. Dopo aver acquisito oltre 20 video di diversi esercizi commerciali di cinque comuni limitrofi si e' riusciti a ricostruire il percorso del fuggitivo e ad identificare i particolari dell'auto e le caratteristiche della targa. Cosi' oggi, dopo l'analisi di altri filmati del sistema intercomunale di sicurezza, e' stata identificata la targa del veicolo risalendo al proprietario. Il comandante della Municipale, Costa, sottolinea ''l'impegno e l'abnegazione dei vigili che non si sono arresi nonostante l'esiguita' degli elementi investigativi'' e al tempo stesso ''la completa collaborazione offerta dai cittadini e dai commercianti''.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information