Nell’ambito dei controlli disposti dalla Sezione Polizia Stradale di Napoli e finalizzati al contrasto del trasporto della merce sanitaria contraffatta, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Napoli Nord ha sequestrato circa 20.000 mascherine chirurgiche destinate ad essere rivendute al dettaglio presso alcuni esercenti della provincia di Napoli. In particolare, la pattuglia in servizio sull’autostrada A/1, all’altezza della barriera autostradale di Napoli nord, ha controllato un autocarro con targa polacca con a bordo il solo conducente di origine polacca ed ha verificato l’autocertificazione e la provenienza del carico. Le mascherine trasportate, provenienti dal Regno Unito e destinate ad un commerciante di Somma Vesuviana, erano prive di qualsiasi certificazione previste dalla normativa vigente e riportavano esclusivamente una generica targhetta adesiva in lingua cinese. Da un ulteriore e più approfondito accertamento sulla merce trasportata, si è accertato che sugli scatoli contenenti le mascherine vi era riportato il marchio CE, presumibilmente contraffatto. Gli Operatori di Polizia, pertanto, in ragione della dubbia genuinità della merce sanitaria trasportata, e a tutela della salute pubblica, hanno sequestrato l’intero carico di mascherine, denunciando il conducente per frode commerciale.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information