Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594369890, 765, 697, 0, 68 )

Cinque nuovi casi positivi al Coronavirus registrati questa mattina a Cardito. Si tratta di un intero nucleo familiare. A renderlo noto è stato il sindaco Giuseppe Cirillo con un post su facebook. “Vi comunico la notizia di cinque nuovi casi di positività al Coronavirus nella nostra città. L’Asl Napoli 2 Nord ha attivato le procedure necessarie e le persone sono in isolamento. Si tratta di un intero nucleo familiare. Sono in costante contatto con loro, mi hanno riferito che già stavano osservando il periodo di quarantena e le loro condizioni di salute sono buone. Rinnovo il mio appello accorato ai nostri concittadini rispettando rigorosamente le regole sul divieto di uscire e degli assembramenti. So bene quanto sia grande e pesante l’impegno richiesto ma sarebbe un delitto vanificare i sacrifici finora fatti, abbandonandoci a comportamenti irresponsabili. Restate a casa e uscite solo se strettamente necessario. Ognuno di noi con il proprio comportamento può fare la differenza”. A Sant’Antimo invece i nuovi contagiati sono due e portano il bilancio complessivo a 11 positivi nella città a nord di Napoli. La notizia è stata diffusa tramite una nota del settore Protezione Civile del Comune.

 

Un nuovo caso è stato registrato anche a Carinaro, nell’agro Aversano. Diventano quindi 3 le persone contagiate dal Covid-19. È di ieri sera L’aggiornamento è stato fornito ieri sera dal sindaco Nicola Affinito. “Sono stato appena contattato dal dipartimento di Prevenzione che mi ha comunicato la triste notizia di un nuovo caso positivo al COVID -19. Il numero dei contagiati nel nostro paese, passano a 3. Ho immediatamente contattato la famiglia per verificare lo stato di salute del nostro concittadino e per predisporre quanto indicato dal protocollo sanitario. Sarà mia cura e del nostro Centro Operativo Comunale attivare tutte le misure atte a provvedere a tutte le esigenze dei nostri concittadini. Ho avuto informazioni che il contagio è avvenuto molto probabilmente sul luogo di lavoro e non ha nessun legame con gli altri due casi presenti sul nostro territorio. In questi giorni mi sono interfacciato quotidianamente e lo continuerò a fare con tutti i familiari delle persone contagiate per monitorare la situazione clinica e dei fabbisogni degli stessi. Nel frattempo, l’Asl ha già attivato la procedura per l'indagine epidemiologica per ricostruire i contatti più stretti avuti dal nostro concittadino in modo da mettere in quarantena tutte le persone a rischio. Vi voglio informare che questa mattina sono state attivate le prime misure urgenti di solidarietà alimentare, finalizzate a sostenere con Buoni Spesa per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità ai sensi del DPCM del 29.3.2020 e ordinanza n^ 658 della Protezione Civile”.

 

 

Ed è stato anche registrato il settimo caso di positività al Covid-19 a Orta di Atella. Questa volta a contrarre il virus è stato un uomo di età fra i 50 e i 60 anni. Originario del Burkina Faso, il cittadino vive sul territorio insieme alla moglie e ai figli, ormai da qualche anno.




Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information