Errore
Pin It

Stamattina si è appreso di un nuovo caso di Coronavirus in Campania. Si tratta di un 50enne di Napoli anche lui era rientrato da un viaggio a Milano e dopo qualche giorno ha accusato un malore. Il paziente è stato posto in isolamento domiciliare nella sua abitazione a San Carlo all’Arena e le sue condizioni di salute non destano particolari preoccupazioni. Il primo tampone di verifica è stato analizzato dall’ospedale Cotugno di Napoli mentre il secondo, come avvenuto per gli altri due contagi, è stato già inviato all’ospedale Spallanzani di Roma.

I primi due casi sono stati registrati nella giornata di ieri e si tratta di due donne. Anche loro rientrate dalla Lombardia: una 24enne di Caserta, che si era recata a Milano per trascorrere un periodo di vacanze con una coppia di amici, e una 26enne di origini ucraine, tecnico biologo, rientrata da Cremona nel Cilento. La giovane casertana si è presentata al pronto soccorso del Cotugno quasi asintomatica. A seguito dell’esame positivo al Coronavirus, dopo una prima ipotesi di farla rientrare a casa, i medici hanno optato per il ricovero. Nel frattempo sono stati sottoposti a test anche i familiari e la coppia di amici che erano stati con lei a Milano. La contagiata salernitana, residente a Montano Antilia, si è presentata nella notte all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Aveva febbre alta e difficoltà a respirare. Dopo i primi controlli e la conferma della positività al tampone, è stata subito trasferita al Cotugno di Napoli. E come successo per gli altri contagiati, sono state individuate e messe in quarantena tutte le persone che hanno avuto contatti con la donna.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information