Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1593809351, 1037, 996, 0, 41 )

Un vera emergenza è stata quella che hanno dovuto fronteggiare 80 agenti della municipale impegnate in diversi quartieri di Napoli a causa dei cosiddetti fuochi di Sant’Antonio Abate il 17 gennaio. Nella serata di venerdì scorso si è reso necessario l’intervento polizia locale per pattugliare la Sanità, Secondigliano, i Quartieri Spagnoli, il Cavone e anche il Borgo Sant'Antonio Abate dove cinque agenti della polizia di Stato sono stati costretti a indietreggiare e difendersi con gli scudi da oggetti e petardi lanciati nella loro direzione da ragazzini. Oltre 25 sono state le segnalazioni, fa sapere dal comando della Polizia Municipale, e la maggiori criticità si sono registrate, oltre che nel Borgo e nel Cavone, anche nel quartiere periferico di Pianura dove c'è stata una contrapposizione con bande di ragazzi che hanno tentato di non far prelevare la legna da parte degli agenti: un tentativo respinto dalla polizia locale.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information