Errore
Pin It

I carabinieri della sezione radiomobile hanno arrestato a Marano di Napoli Luigi Chianese, di 50 anni, per incendio di rifiuti. I militari sono intervenuti grazie alla collaborazione di alcuni residenti dell’area industriale (area Pip) che avevano segnalato una colonna di fumo denso proveniente da un campo agricolo che rendeva l’area irrespirabile. La pattuglia è intervenuta, ha localizzato la provenienza del rogo ed ha sorpreso l’uomo mentre era ancora intento ad alimentare le fiamme, rischiando per altro di incendiare la vegetazione circostante. Nel rogo, spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco, sono state trovate varie tipologie di rifiuti: materiale plastico, scarti di potature, arredi domestici (porte verniciate, parti di mobili, vasi in ceramica), farmaci scaduti e rifiuti urbani. Chianese è ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo. L’area è stata sottoposta a sequestro penale.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information