Un 37enne in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dall'Ufficio di sorveglianza di Napoli è stato arrestato dai carabinieri di Giugliano e Grumo Nevano. L'uomo, già sottoposto ai domiciliari, è ora finito in carcere. Considerato vicino al clan camorristico Marrazzo storicamente operante nei comuni di Casandrino e Grumo Nevano nella provincia di Napoli, era stato condannato alla pena complessiva di 14 anni di reclusione per un tentato duplice omicidio commesso ad Afragola nel 2012. Il 37enne è stato portato nel carcere di Secondigliano.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information