Una brutale aggressione quella subita da una coppia venerdì sera, in via Foria. A raccontare quanto è successo sono i commercianti del quartiere che ricordano le urla della 37enne accoltellata insieme al marito: “Abbiamo cercato di fermare il sangue con i rotoloni di carta del bar”. La donna che si trovava a bordo di uno scooter con il 41enne, anche lui ferito, ha raccontato di essere stata assalita dai suoi tre fratelli, armati di coltelli ma nessuno dei negozianti descrive quel momento. “Noi siamo usciti fuori al negozio attirati dalle urla - racconta il titolare di una salumeria di fronte al luogo dell'aggressione - la donna era a terra e abbiamo pensato solo ad aiutarla”. Anche i dipendenti del bar a pochi passi dall'incrocio con vico II Foria dove i due sono stati bloccati dagli aggressori raccontano: “Siamo rimasti sotto choc per la quantità di sangue che c'era per strada, una scena feroce, molti passanti scappavano ancora quando abbiamo preso la carta per tamponare le ferite della donna”. Qualche commerciante ha girato video e scattato foto della scena dei momenti immediatamente successivi all'aggressione, quando ormai c'era solo il sangue delle vittime a terra. Si spera che le telecamere di videosorveglianza della zona possano fornire indizi validi agli inquirenti. Le indagini della polizia sono ancora blindate e i due coniugi sono ricoverati da venerdì sera in ospedale, entrambi in prognosi riservata.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information