Pin It

Controlli straordinari dei carabinieri della compagnia Vomero Arenella: due georgiani, Amirannashvili Bidzina e Surguladze Mikheil, entrambi 32enni e senza fissa dimora, sono stati arrestati per tentato furto in abitazione. Avevano provato a forzare le porte di ingresso di due abitazioni di vico Acitillo con un passe-partout composto da 13 chiavi universali. Sorpresi prima che potessero entrare, i due stranieri hanno tentato inutilmente la fuga lasciandosi alle spalle le chiavi, un coltello e alcuni strumenti di effrazione. Bloccati e poi arrestati, attenderanno il giudizio direttissimo in camera di sicurezza. Risponderà di tentato furto e istigazione alla corruzione anche un terzo georgiano, Eka Chkhaidze, 29enne senza fissa dimora: utilizzando una borsa schermata l’uomo ha provato a rubare due bottiglie di profumo del valore complessivo di 200 euro dagli scaffali di un grande magazzino di via Scarlatti. Fermato prima che potesse fuggire con la refurtiva, ha provato a corrompere i militari, proponendo la somma di 50 euro in cambio della sua libertà. È stato arrestato ed è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Ancora, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 37enne di Scampia per guida senza patente e un 24enne dello stesso quartiere per porto abusivo di armi. Nei suoi pantaloni un coltello a serramanico con lama di 4 centimetri. Segnalati alla prefettura sette assuntori di stupefacenti e sequestrati complessivamente 6 grammi di hashish, 4 di marijuana e 1 di cocaina.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information