Vincenzo Sigigliano, 47enne, è stato arrestato dalla polizia a Melito. Aveva destato scalpore nei giorni scorsi la sua evasione dall’ospedale Sandro Pertini, dove era stato portato da detenuto del carcere di Rebibbia, mentre era ammanettato. Gli agenti della Squadra Mobile di Napoli e del commissariato di Scampia lo hanno sorpreso in un appartamento in via Arno, a Melito, abitazione di una parente, la 44enne vedova di Davide Tarantino, scomparso nell'ambito di dinamiche epurative interne del clan camorristico Amato-Pagano nel febbraio 2016 e ritrovato cadavere nell'agro giuglianese due anni dopo. Il 24enne figlio della donna è stato arrestato per procurata inosservanza di pena e verrà giudicato domani con rito direttissimo.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information