Scoppia la lite in spiaggia a Gaeta e una donna napoletana incinta finisce in ospedale. Il ‘teatro’ del diverbio è la piana di Sant’Agostino, come ogni estate frequentata da moltissimi napoletani e casertani. Il peggio è stato scongiurato grazie all’intervento dei carabinieri che operano nella zona. I protagonisti della vicenda sono una coppia napoletana ed un anziano bagnate della provincia di Roma. La donna in stato di gravidanza, per poter godere meglio del sole, ha spostato il suo lettino a ridosso dell’ombrellone dell’uomo. Quest’ultimo non ha gradito lo spostamento ed ha cominciato dapprima a mostrare il suo disappunto ad alta volte, per poi passare agli insulti personali e all’aggressione verbale. La ragazza, a quel punto, si è sentita male. Ha cominciato a toccarsi la pancia e si è accasciata a terra in preda a un malore. Il marito della donna, allarmato, ha allertato i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto sono giunte due ambulanze. I sanitari del 118 hanno trasportato la giovane all’ospedale Dono Svizzero di Formia per gli accertamenti del caso. Successivamente sono sopraggiunti i carabinieri, che stanno ora ascoltando i soggetti coinvolti e i testimoni per ricostruire eventuali responsabilità nella vicenda. In spiaggia anche la Guardia Costiera per riportare l’ordine tra i bagnanti. Non si conoscono al momento le condizioni della gestante e del piccolo.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information