Continua l’azione dei carabinieri della sezione radiomobile Giugliano per contrastare i roghi dolosi. Hanno arrestato un 71enne colto in flagranza di reato. Allertati da un odore acre e da un'alta colonna di fumo, i militari hanno raggiunto un appezzamento di terreno la cui proprietà è risultata essere del 71enne. L'uomo è stato così sorpreso mentre incendiava sterpaglie miste a rifiuti di varia natura: cassette, bottiglie e sacchetti di plastica, parti di mobilio e lattine di alluminio.

Spento il rogo con mezzi di fortuna, i militari hanno arrestato il 71enne e dopo le formalità di rito lo hanno sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information