Nel quadro dell’intensificazione delle attività di controllo economico del territorio, disposta del Comando Provinciale Napoli nel periodo di Ferragosto, sono stati effettuati dai reparti del Corpo specifici servizi volti a contrastare il traffico illecito di sigarette, con particolare riguardo alle aree territoriali maggiormente interessate dal fenomeno. In tale ambito, i finanzieri del gruppo di Frattamaggiore, a seguito di autonome attività info-investigative, hanno arrestato 2 cittadini italiani, entrambi gravati da precedenti specifici.

In particolare, le fiamme gialle individuavano a Cardito un soggetto che, a bordo di un veicolo, era intento a dirigersi verso un box, utilizzato quale luogo di stoccaggio del tabacco di contrabbando, presso il quale vi era ad attenderlo un’altra persona, che ne aveva la disponibilità, per le successive operazioni di deposito e di illecita commercializzazione delle sigarette. Le operazioni di perquisizione effettuate sull’automezzo e nel locale hanno consentito di rinvenire e sequestrare 47 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, pronti per essere immessi in consumo nell’area nord della provincia di Napoli. Disposti gli arresti domiciliari dei 2 responsabili, in attesa di giudizio per direttissima.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information