Sono state distrutte le giostre per i bambini della villa comunale di Mugnano. L’atto vandalico è stato denunciato dall'associazione Nuova Mugnano che gestisce villa Rodari, aperta al pubblico da qualche tempo: “Giostrine distrutte, devastate. A questo punto ci rivolgiamo a tutti i cittadini che si lamentano della mancanza di strutture per i bambini. L’associazione, con sacrificio e fatica, stava pian piano cercando di arricchire il parco giochi ed ecco i vergognosi risultati. Tutto distrutto da bestie che gironzolano per la città. Non abbiamo risorse per sostituirle".

Anche il sindaco Sarnataro ha commentato il vergogno atto: “Voglio dire a questi vandali, che noi non ci arrendiamo, metteremo nuove giostrine, e apriremo altri parchi e villette. Perché il diritto di giocare e stare insieme in uno spazio verde attrezzato all’aria aperta non dovrà mai più essere negato a nessun bimbo della nostra città”.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information