Continua senza sosta l’attività del comando provinciale di Napoli nel contrasto al traffico di sostanze stupefacenti. I militari del I° gruppo Napoli, in sinergia con il reparto operativo aeronavale Napoli - sezione aerea della guardia di finanza, hanno scoperto, nel capoluogo campano, due piantagioni di marijuana, riconducibili a due soggetti napoletani, tratti in arresto. In particolare, a seguito di un’approfondita attività infoinvestigativa, i finanzieri riuscivano ad individuare, abilmente occultate nella folta vegetazione e difficilmente raggiungibili, nei quartieri di Pianura e Chiaiano, due distinte piantagioni di marijuana, dotate di artigianali sistemi di irrigazione ed in fase di maturazione. Alle prime ore dell’alba è stato inoltre possibile cogliere “sul fatto” i due soggetti campani responsabili, nel mentre si accingevano ad annaffiare la coltivazione e ad utilizzare prodotti fertilizzanti specifici per rendere velocemente pronte le piante per il taglio, l’essiccazione e la successiva rivendita. Presso le abitazioni degli arrestati è stata altresì rinvenuta attrezzatura tecnica adibita all’incubazione degli arbusti appena piantati, materiale per il confezionamento delle dosi, circa 300 grammi di marijuana già pronta per la minuta vendita e oltre 2 kg di foglie essiccate. Le fiamme gialle, quindi, hanno tratto in arresto i soggetti, di 25 e 38 anni, colti in flagranza di reato, per l’illecita coltivazione e detenzione di marijuana ai fini di spaccio. I responsabili avrebbero ricavato, tramite la minuta vendita, oltre 50.000 dosi, del valore al dettaglio di circa 300.000 mila euro.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information