Giuseppe Varriale condannato a otto anni e due mesi di reclusione per omicidio preterintenzionale. È quanto stabilito da giudici della Corte d'assise d'appello di Napoli, che si sono pronunciati sulle cause che portarono alla morte di Alessandra Madonna, la ballerina di Melito travolta e uccisa dall'auto guidata dall'ex fidanzato Giuseppe Varriale. In primo grado Varriale, condannato per omicidio stradale, rimediò una condanna a 4 anni e 8 mesi per omicidio stradale.

Una sentenza di primo grado che fu fortemente contestata dai genitori della ragazza. La pubblica accusa aveva formulato una richiesta di 20 anni di carcere per omicidio volontario.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information