Scoperta shock nel Napoletano. Rinvenuto cadavere in avanzato stato di decomposizione in una masseria abbandonata. Il corpo è stato trovato da un contadino che ha fatto la macabra scoperta all'interno di una vecchia masseria nella zona del Ponte Riccio. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano e il medico legale. Da quanto appreso le cause della morte potrebbero essere legate ad un suicidio in quanto lo stesso è stato rinvenuto vicino a un albero dove c'era una corda. Al momento risulta difficile risalire all'identità il decesso potrebbe essere avvenuto addirittura un paio di anni fa. Sono in corso le indagini della polizia.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information