Era tra i destinatari del provvedimento cautelare che nel maxi blitz dello scorso 26 giugno ha portato all’arresto di oltre 120 affiliati ai clan Contini, Mallardo e Licciardi, federati nel cartello criminale denominato Alleanza di Secondigliano. E in quell’occasione era riuscito a fuggire. Domenico Natale, 48 anni, è stato arrestato in Romania, nella città di Nadlac, dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli con il supporto del Fast Team della polizia romena e il coordinamento del servizio di cooperazione internazionale della Divisione Sirene. Manzo si trova ora in un carcere romeno in attesa dell'estradizione.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information