Una donna di 55 anni, originaria di Napoli, ha deciso di farla finita impiccandosi in uno sgabuzzino della sua abitazione ad Atri (Teramo). L’allarme è stato dato dalla figlia adolescente. Ma, all’arrivo del 118, gli operatori sanitari non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. I rilievi del caso sono affidati ai carabinieri di Atri. La 55enne napoletana, madre di due figlie aveva perso il lavoro tempo fa. Il tragico gesto in un ripostiglio. Siamo di fronte all'ennesimo caso di suicidio per motivi economici. Una strage degli innocenti con il numero delle vittime che sale col passare dei giorni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information