Poteva essere un’altra tragedia ma per fortuna questa volta non ci sono state conseguenze, grande spavento a parte, per le persone, Dopo la morte del commerciante di via Duomo e quella sfiorata in via Cimarosa ieri sera attimi di terrore hanno invaso cuore di Chiaia, dove in piazza San Pasquale c’è stato un altro crollo: ha ceduto una parte del cornicione della chiesa: tanta paura ma passanti illesi. È il terzo episodio in tre giorni e ormai I cittadini dei centri storici della città cominciano a temere sempre di più per la propria incolumità.
Intanto sono rientrati nelle loro case gli abitanti dei due condomini sgomberati dopo il crollo del cornicione che ha ucciso Rosario Padolino. La struttura di protezione de altri eventuali cedimenti era stata montata, a tempo di record, entro la notte successiva al cedimento che è avvenuto sabato a mezzogiorno, il certificato di definitiva cancellazione di pericolo per il transito delle persone è stato validato nella mattinata di ieri e, solo in quel momento, è stato dato il via al rientro degli sfollati.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information